47 Anno Domini | Treviso

LA STORIA

L’amore per la terra e il buon vino fa parte della famiglia Tombacco da sempre. È come un tratto genetico che si tramanda nelle generazioni..

…fin da quando il nonno Batista, classe 1899 decise che avrebbe realizzato il suo sogno e sarebbe diventato un imprenditore agricolo.

Anche noi abbiamo ereditato da nonno Batista passione e testardaggine, e anche noi abbiamo lottato per seguire la nostra piccola scintilla di incoscienza: è lei che ci ha portati fin qui, sulla via Claudia Augusta, per aggiungere alla sua magnifica storia il nostro contributo. Una via di collegamento imponente, fatta costruire da uno dei generali dell’imperatore Augusto per collegare Venezia alle piane oltre il Brennero, e terminata dall’imperatore Claudio nel 47 dC.

Proprio in omaggio a quella data abbiamo scelto di chiamare la nostra azienda 47 Anno Domini, e proprio grazie al fatto di crescere qui, affondando le radici in una terra che ha visto avvicendarsi per secoli merci e interi popoli, i nostri vigneti traggono in qualche modo una forza speciale. Noi ne siamo convinti, e in certe serate d’autunno il profumo dell’uva matura che giunge dai nostri filari sembra portare ancora con sé il lento rotolare dei carri diretti verso il Danubio…


TERRA ARIA

Un vento di libeccio imprevedibile e testardo è divenuto il nostro migliore alleato, guardiano inarrestabile dell’unicità delle nostre uve: il Garbin

TERRITORIO

Fertile, argilloso, ricco di sali minerali. Un territorio, quello del “Piave”, che conferisce ai vini 47 Anno Domini grande personalità e “allure”, anche grazie ai contrasti inediti che lo caratterizzano. Un terreno ostico, non facile da coltivare, che però esalta le potenzialità della vite enfatizzando la dolcezza e l’intensità dei sapori dell’uva. Vitigni tradizionali come il Cabernet Sauvignon, il Merlot ed altri autoctoni, come il Raboso e il Pinot Nero, vengono rivisitati in uvaggi diversi, dalle molteplici interpretazioni. E poi il Prosecco, declinato in più profili: frizzante, metodo classico e spumante. Un terroir da cui nascono vini importanti, raffinati, dall’inconfondibile eleganza e consistenza.

LA VENDEMMIA

”47 Anno Domini” vanta i più moderni sistemi di coltivazione e di vinificazione

Un team di specialisti e agronomi monitora di continuo i parametri chimici microbiologici e sensoriali del prodotto. L’impianto viticolo, altamente innovativo, permette di effettuare meccanicamente la vendemmia, la potatura e le varie fasi della lavorazione viticola. L’azienda presta grande attenzione alla salvaguardia dell’ambiente, avvalendosi di tecniche di trattamento non invasive.


I NOSTRI VINI A CASA VOSTRA

L’anima di 47 Anno Domini dà vita ad un sito e-commerce che racchiude in confezioni regalo tutta la raffinata eleganza delle nostre etichette. Ogni confezione è pensata per offrirti il giusto prodotto per ogni occasione: i nostri vini si esprimono in abbinamenti unici, anche con prodotti cosmetici a base di uve rosse, grappa o particolari selezioni.


DICONO DI NOI


Classificazione: 5 su 5.

Luogo d’esposizione di vini prodotti ed etichettati Anno Domini. Gestito da 2 dipendenti. Luogo ben curato ed attraente, luogo di feste e ritrovi per compagnie e gruppi, compleanni ed esposizioni di varia natura compresi gli onnipresenti quadri di Walter Marin. Diviso in 2 piani.

Raven

Classificazione: 4.5 su 5.

Ho visitato questa bellissima realtà in occasione di una presentazione commerciale di prodotti e servizi informatici. Purtroppo odio il vino, quindi non ho assaggiato nulla, devo dire comunque che sono rimasto deliziato dalla cura e dalla passione profusa dalla titolare e dallo staff, ben evidente anche dall’arredamento e dai dettagli visibili nelle foto. Pare che tutto il vino venduto sia biologico, quindi 5 stelle meritatissime.

Giovanni

Classificazione: 5 su 5.

Vini buoni anzi eccellenti i miei preferiti sono il prosecco millesimato e il raboso… La struttura è immersa nei vigneti ed è nella strada Treviso mare. Ospita convegni meeting e molto altro… La bottiglia del millesimato ha dei stupendi decori peccato solo non abbiano messo in commercio anche i sottoprodotti con la bottiglia tagliata o pressata…

Valentina

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.